Bottiglia Pinot Grigio Mongris

Collio Pinot Grigio Mongris
Marco Felluga

Bianchi

Il nome Mongris nasce dall’unione di due parole: “monovitigno” e “gris”, che in Friulano significa “grigio”.

Varietà coltivata nel Collio già dalla metà dell’800, il Pinot Grigio trova nella nostra denominazione la sua massima espressione qualitativa.

Caratteristiche 

Colore giallo dorato con sfumature ramate. Il profumo ha pronunciati sentori di fiori d’acacia, ginestra e mela. Gusto elegante e fruttato, corposo e ben strutturato. Persistente nel finale.

Denominazione 

Doc Collio 

Ubicazione dei vigneti

Comuni di Farra d’Isonzo, San Floriano e Cormòns 

Vitigno 

100% Pinot Grigio 

Terreno 

Collinare. Tipica del Collio, la ponca, in dialetto friulano, o flysch è un terreno costituitosi durante l’eocene e caratterizzato da un’alternanza di marne ed arenarie. Si tratta di un suolo ricco minerali, che, aiutato dalle forti escursioni termiche, dona ai vini sapidità e mineralità e, per questo motivo, risulta essere particolarmente adatta alla coltivazione di vitigni a bacca bianca. 

Forma di allevamento

Guyot 

Modalità di raccolta

Manuale 

Vinous 91/100

I Migliori Vini Italiani Luca Maroni 94/100

The Drink Business Gold

Decanter 91/100

JamesSuckling.com 90/100

Wine Review Online 93/100

Guida Duemilavini 4 Grappoli

Robert Parker 92/100

Wine & Spirits 90/100